Gli alieni comunicano con noi nei sogni, alcuni casi di paralisi e di avvistamenti!

Grigi o Nordici. Sono le specie più famose e riconosciute dalla comunità ufologica, ma li conosciamo realmente per quello che sono? Avere testimonianze di sogni o di incontri alieni non è del tutto difficile, basti digitare su Google le prole ‘addotto’ oppure ‘rapimenti alieni’ e il gioco è fatto, vi uscirà un’intera categoria di alieni, che siano Grigi, Anunnaki o Nordici.

Il più comuni sono i Grigi, alieni con testa a forma di pera al contrario, con occhi neri e profondi che percorrono le pareti destre e sinistre della testa. Hanno due braccia lunghe e sottili, piccole braccia. Gli addotti descrivono questi esseri come razze che hanno l’intento di esaminare e studiare con accurate ricerche l’essere Umano.

7449fd8a9851e84aa6c4a48188703d8a-d3b6qxq

Con i loro occhi si esprimono… Il loro iride, è nero e profondo. Loro parlano con gli occhi, ma si esprimono e comunicano anche con la telepatia. Loro sono la’, vicino a te, noti gli occhi profondi e le loro lunghe braccia, ti comunicano telepaticamente, si esprimono e parlano con la mente. Hanno un carattere molto forte, riescono a trasmettere le loro emozioni, che siano negative o positive tutti noi ne possiamo percepire la loro profondità.

Le testimonianze degli addotti descrivono questi esseri in modo analogo, una cultura abbastanza analoga, non riescono a non farti pensare quanto tu sia inutile e insgnificante qui sulla terra. Rapimenti alieno, addotti e regressione. Ogni testimone li descrive così, non c’è altro verso.

11705129_679845588816728_3191794934950300737_n

I sogni fatti dagli addotti vengono descritti come eventi bizzarri e strani. “Ho visto un grigio di fianco al mio letto che mi fissava, non mi sussurrava nulla di particolare, mi fissava con i suoi occhi profondi e tenebrosi. Non so se sia stato un sogno o fosse reale.”, “Sognare ogni giorno l’essenza del vuoto, sprofondare nel buio più totale per poi ritrovarmi a casa seduta a tavola a cenare. Mia madre mi avverte, c’è un grigio in stanza, cerca di lesionare gli arti, mi segue in camera per poi terminare qui il sonno”. Sono tutti avvenimenti di gente anonima inviata in redazione per dimostrare le loro prove con questi esseri, esseri che possono essere sia buoni che cattivi, dipende dal fato.
Come inizia un rapimento alieno? nel sonno. Inziailmente, come descritto dagli addotti, partono dei flash abbaglianti che si estendono per tutta la camera da letto o stanza. A volte il bagliore si associa ad una costante sensazioni di elettricità dell’aria, come se ci fosse un cavo elettrico esposto.  Mi sento pesante, come se sprofondassi nel mare più profondo e la pressione mi schiacciasse al suolo.  Quando questo non accade, succede solo un atrofizzazione muscolare. A quel punto entrano i Grigi, gli esseri che ho descritto sopra, ti prelevano e cominciano a fare dei test sul corpo. A volte si limitano solo ad entrare e ad effettuare dei controlli, non visitano per intero.

planet.png

Esperimenti sul corpo o sensazioni di averle vissute. La storia di Terrell Copeland. Era un ex marine, che serviva l’esercito da poco più di 6 anni. Dice di aver percorso 600 miglia dalla lontana Virginia. “Era come una palla di luce che brillava nel cielo, non avevo paura, anzi, ero incuriosito dall’evento”. A quanto pare, le due luci, dopo l’avvistamento si sdoppiano e doppiano uno strano rumore profondo ed elettronico. “Subito sono scappati. Veloci nello spazio fuggono via lasciando un bagliore luminescente nell’arcato celeste”. Incredibile pensa l’agente, e da quel momento Terrel ha caricato il video su Youtube visionabile sopra nel documentario.

Corrado Midolo e le sue ‘analisi fotografiche’

Salve cari lettori, da qualche anno a questa parte grazie al mio interesse nelle questioni aliene ergo anche ufologiche,sono arrivata a conoscenza di un personaggio equivoco molto seguito nel web per via di presunte ‘analisi fotografiche’. Notavo che le persone si dividevano in due strade,chi si faceva beffa di lui e chi lo segue come discepolo in modo anche a volte ossessivo difendendolo con unghie e denti.

Notai anche che molte persone nel gruppo non accettavano chi diceva di avere esperienze dirette insultandole o definendole possedute dal demonio,e quest’uomo,al posto di moderare e bannare li appoggiava; bannando invece i membri che ritengono che gli alieni non siano dei demoni stupratori e omicidi,facendo assumere al gruppo una metodologia quasi a setta.

Ora ,è risaputo che se si crea un gruppo di ufo è normale che si parli anche di alieni. Ma passiamo alle fantomatiche fotografie.

Ovviamente,vedendo che dedicò un articolo a un mio stretto amico dove insisteva che in un pullman ci fossero presunti alieni cammuffati iniziai a farmi due domande,ma anche tre sulle sostanze che potesse assumere questa persona per arrivare a tali conclusioni. Decisi di iscrivermi ai suoi gruppi ed è qui che inizio il divertimento.

In questi gruppi la gente posta foto di ufo e lui le riposta ‘analizzate’ stabilendo quindi se secondo lui la foto è aliena o meno in base a delle onde,cerchiando qualche illusione ottica che ricordi un volto e stabilendo addirittura chi c’è a bordo,se grigi,nordici o beduini con la spada.Quindi attenzione,gli alieni hanno dischi volanti su cui volare ma hanno ancora bisogno delle spade e potrebbero lanciarvele sul cranio.

Fino a qui tutto bene,se non fosse che utilizzando il filtro a bozza di qualsiasi programma,è ovvio che un oggetto appaia a onde e ghirigori.

Tentai quindi in un post di farlo ragionare argomentando come ogni appassionato di grafica questo fattore,e notai che al posto di spiegarsi lui tentava a sviare il discorso e la gente a difenderlo accanitamente anche insultando. Ad un certo punto presi la foto di un ufo che scattai tempo prima,e gli chiesi di analizzarla ,il risultato fu simile  a queste sue altre fotografie.

Secondo lui quei ghirigori sono onde anomale emesse dall’ufo,c’è solo un piccolo problemino….

ufo2

Questa è la foto che l’anno prima analizzò ad un mio amico e voilà,le onde ci sono anche nel pullman e nei sedili e non sembrano per nulla anomale. Detto questo,una persona potrebbe pensare ‘si ma le onde magari escono da qualsiasi cosa emette suoni e respira’ ma ebbene no, lo stesso Corrado postò la foto di un volatile senza onde,ed a me risulta che ogni volatile vivo respiri. Detto questo e parlando con un paio di esperti (a loro volta bannati dal suo gruppo per aver studiato grafica) siamo arrivati alla conclusione che questa persona è da evitare,in quanto gioca con dei filtri creando queste onde casuali e si diverte a prendere in giro le persone sulla fiducia.

Se volete analizzare delle fotografie di ufo ci sono vari programmi,diffidate da chi per un brciolo di fama e 4 monete sui mi piace si venderebbe anche il fegato al posto di trovarsi un vero lavoro ! Arrivederci 🙂

Willa Hillicrissing e la terra parallela dei Nocturnes

Ispirata e dedicata alla controparte umana di Willa ~ ibrida Madre Willo Ravenswood dalla Tasmania, Australia! Canalizzato da: Bridget Nielsen

Beautiful image of the helichrysum herb and yellow flower

Il 22 dic 2012 Willa Hillicrissing, la Cryptic Nocturne della razza ibrida 6, è venuta attraverso Darryl Anka  da 700 anni nel nostro futuro … Il giorno prima, il 21 dicembre 2012, il giorno più importante della nostra epoca di trasformazione, molti interlocutori chiesto informazioni sui bambini ibridi! Una persona ha risposto con:”Ci saranno quelli (gli esseri umani) che istituiranno santuari per i bambini ibridi a terra e assimilare.” In aggiunta a ciò, ha detto che tutte le domande sugli ibridi avrebbero avuto risposta la sera successiva (22 dicembre).

A green willow tree blowing in the breeze

Un albero di salice verde soffia nel vento
Quando Willa arriva (il 22), le scintille di gioia guizzavano nella mia anima … “L’ho sentita nelle mie ossa”, come dice lei. “La sua essenza ferma il mio cuore, come ha fatto con molti altri, e la sua incredibile profondità rimane con me fino ad oggi.”

Non ha mai affrontato direttamente la questione dei bambini ibridi, quella notte, ma finalmente ho afferrato che dare informazioni sugli ibridi non è la sua specialità . Così ho preso il treno e sono andata a tutto gas quel giorno verso il messaggio di Bashar di creare santuari nei luoghi sacri di tutto il mondo per gli ibridi (suo indizio circa la realtà dei bambini). Ho ascoltato di Willa 100 volte il primo mese del 2013 e mi sono chiesto ogni volta che ho ascoltato: come può riflettere veramente il mio coccio, il mio cuore? ~ Sapendo che se lo facessi, sarò l’incarnazione del mio sé superiore e apparirò nella realtà degli ibridi.

Come dice Willa, si deve abbinare la visione di quella realtà evocando in i nostri cuori. Una cosa non del tutto compresa, non completamente chiara,non pienamente vissuta, una cosa non completamente respirata non è completamente risaputa.

Glowing night sky of stars above Sedona's Cathedral Rock

Così ho passato tutto il 2013 di tiro per le stelle ~ facendo del mio meglio per andare nella realtà dei bambini con il mio sé superiore: ho scritto la realtà su questo sito, ho disegnato e dipinto le immagini, ho aiutato mio padre a costruire il sito web e il quadro di una realtà dimensionale 5 ° sulla Terra (HarmoniousEarth.org), ho agito come un bambino ibrido per essere più giocoso e infantile, mi sono immerso in più comunità, mi sono immerso nel mare con i delfini, ho affrontato sfide che mi sembravano difficili, ho respirato nel chakra del cuore a Maui (sacro luogo santuario), ho architettato tisane con erbe selvatiche e funghi, e ho co-evocato una straordinaria piccola comunità di primo contatto e la famiglia a Sedona. Ho ancora molta strada da fare e sto facendo del mio meglio rendere tutto possibile! Sento energie dentro di me che si riflettono nella mia realtà! È incredibile!

Ora … Mi ci è voluto più di un anno per trovare il coraggio e assimilare anche un pizzico di vibrazioni per contattare un ibrido e comunicare con lei. Ho dovuto innamorarmi con il mio sé naturale … la cosa più grande che mi ha trasformato è statoapprofondire il mio rapporto con la natura, la sporcizia, l’odore dei fiori delicati e lo splendore di stelle scintillanti.
Willa è una selvaggia! Ma ha permesso il grande onore di connettermi a lei, come una versione umana di uno specialista realtà parallela, per co-creare la sua immagine e la frequenza nella nostra realtà. Lei è il mio “collega parentado”,e ho dovuto passare un anno di formazione per questo appuntamento divina e co-creazione. 🙂

Uno dei principali doni che ho ricevuto da Willa è una visione fresca del nostro futuro sulla Terra. La loro essenza molto aliena è paradossalmente simile alla terra. Sì, sono in volo sulle astronavi dove le tecnologie più avanzate consentono di immergersi nelle piante, fiori e sporcizia. Lei mi ha dato una nuova visione del nostro futuro.che non è solo città metalliche con tecnologia aliena sorprendente, come abbiamo così spesso pensiamo. Lei ritiene che la profonda semplicità di noi stessi è anche molto più avanzata e futuristico.

Portrait of Willa Hilliscrissing an elven alien, a human from the future.

Ho pensato che giusto prima di crearle un ritratto!! Questo è quello che è successo…
Mi sono seduto nella mia stanza a guardare la luna calante con le nuvole delicatamente scintillante tra il cielo annerito … poi ha cominciato.
Mi sono sentito un flusso profondo, un’ energia verde smeraldo entrare il mio cuore. Il suo mondo è apparso con gli occhi della mia mente: un mondo cristallino di incandescente raggi di luce. Un enorme piramide verde con gradoni cristallini brillava e sparava energia nelle profondità della mia anima. La capitale della piramide  irradiava una tale luce e trasmissione incredibile, sono scoppiata in lacrime di estasi. L’apice è il punto di collegamento tra la Terra e tutti gli altri collegamenti in tutto il cosmo inspirando e dando alla luce la griglia tra i mondi. Mi è stato detto che questa espressione di energia e la struttura è unica per i Notturni. Ogni punto nodale attorno alla Terra emana il suo sapore e le vibrazioni. I colori e la luminosità erano così luminosi, erano assordanti nel mio corpo togliendo il respiro. E ‘stato quasi inutile per respirare perché l’energia era nettare eterno.

Beautiful green emerald pyramid from aliens in the future

L’energia dalla piramide creava un bagliore scintillante per tutto il paesaggio, illuminando la natura cristallina della superficie terrestre. Aveva un alone visibile di frammenti di arcobaleno, che riflette le forme geometriche distinte pulsanti di vita !!!
Dentro la piramide mi è stato mostrato uno spettacolo di luci di energia, per lo più indaco e blu al neon. Lo scopo degli interni è ancora sconosciuto per me.
La visione del mondo di Willa era un avatar sulla Terra. Tutto era neon e raggiante con una vitalità sconosciuta al mio cuore prima di quel momento. Non sapevo se fosse giorno o notte o che cosa stavo vivendo. Ho ricevuto l’intelligenza che questa terra di smeraldo è un fiore con splendore cristallino eterno.

Glowing green spider web in green nature

Sono sopraffatto di onore e gioia, anche in questo momento, vedendo solo un assaggio di un mondo così caro e prezioso.
I Notturni sono i nostri figli … sono noi. Abbiamo sbocciato una tale bellezza.
Ho chiesto di vedere un’altra posizione per vivere meglio la sua espressione … Mi ha mostrato uno scorcio di Sedona, di nuovo una rivelazione.
Per ora, il mondo di Willa di frammenti di arcobaleno diafani invierà fasci di amore nelmio cuore per sempre.

La ragazza che sostiene di essere un’aliena intrappolata all’interno di un corpo umano

alieno intrappolato in un corpo umano-
Il suo corpo, martoriato  da incomprensibili tatuaggi, piercings e una moltitudine di lacerazioni ha generato ogni tipo di reazione sui social network tanto da attirare l’attenzione dei vari tabloid internazionali . Tuttavia, i tatuaggi della ragazza non avrebbero nulla di sorprendente se non fosse per un piccolo particolare.
La ragazza afferma di non far parte del genere umano e di conseguenza non appartenere a questo pianeta.
Sotto certi aspetti il suo corpo potrebbe apparire come una vera e propria opera d’arte, il risultato estetico di un intervento decorativo a cui aspirano molti adolescenti dal carattere particolarmente complesso e indecifrabile.
Dopo aver cambiato anche il suo vero nome, la ragazza sta tutt’ora cercando di trovare quelle risposte che ogni giorno tenta di contestualizzare in una realtà che sembra non corrispondere alle sue convinzioni particolarmente critiche verso il mondo in cui vive.  L’inquietante ragazza, non ha esitato a dire che la sua anima appartiene solo alle stelle, la quale ha voluto materializzarsi all’interno di un insignificante involucro biologico in vista dell’approssimarsi di eventi estremi che potrebbero sconvolgere tutte le nostre attuali convinzioni.
Alcuni interventi chirurgici praticati sul suo corpo, hanno fatto della ragazza una sorta di murale vivente, attraverso l’applicazione dell’inchiostro all’interno degli occhi, tra la sclera e la congiuntiva, in modo da dare al suo volto un aspetto sovrannaturale. Tuttavia, i suoi occhi non poi sono così sorprendenti se paragonati alla scarificazione della pelle, in modo particolare delle guance e delle orecchie che ricordano in qualche modo i mitici elfi.
I curiosi tatuaggi, che ricoprono gran parte del suo corpo sembrano voler dimostrare che ella non appartiene a questo pianeta, perché la grazia dell’universo la vuole rappresentare attraverso il tatuaggio stesso inteso come un’opera artistica che mira a sintetizzare il suo modo infantile di vedere le cose, additando le sirene della Disney come le vere fonti d’ispirazione .
Quello che sconcerta è che la ragazza ha voluto sottoporsi a diversi interventi chirurgici pur di rimuovere il suo ombelico interpretato come una peccaminosa voglia universale che la vede costretta ad avere un legame con il genere umano.In ogni modo, la ragazza afferma che il suo corpo non è mai nato poiché la sua anima continua a vivere in una magica dimensione eterea.
Tuttavia, la ragazza sembra non voler smettere di valorizzare il suo corpo facendolo diventare sempre più appariscente, probabilmente per integrarsi meglio in una realtà molto più mondana e terrena in modo da poter nascondere a tutti di essere posseduta da un’invisibile entità astrale che avrebbe scelto il suo corpo biologico solo per razionalizzare meglio il livello evolutivo degli esseri umani.

La storia di Gesù copiata dall’antico Dio egizio Horus

La ricostruzione storica del passato, riferisce del rispetto e dell’adorazione da parte degli esseri umani per il sole, dai tempi più remoti. E’ facile capire il perché. Poiché ogni mattina il sole sorge portando con se luce, calore e sicurezza, proteggendo l’uomo dalla fredda e pericolosa oscurità della notte. Le antiche civiltà concepirono che senza il sole, i raccolti non sarebbero cresciuti e la vita sulla terra non sarebbe potuta esistere. Questa realtà ha fatto del sole l’oggetto più adorato di tutti i tempi, allo stesso modo erano anche molto consapevoli dell’importanza delle stelle. Difatti il tracciamento delle stelle permise loro di riconoscere e anticipare eventi che succedevano, come le eclissi e le lune piene. Classificarono anche i gruppi celesti, in quelle oggi note come costellazioni.youtu.be/zhcCpOTlc7EDSC00185La Croce dello Zodiaco è una delle immagini concettuali più arcaiche nella storia umana, mostra il sole mentre, in modo figurato, passa attraverso le dodici costellazioni nel corso dell’anno. Mostra anche i dodici mesi dell’anno, le quattro stagioni, i solstizi e gli equinozi. Il termine “Zodiaco” deriva dal fatto che le costellazioni furono antropomorfizzate e personificate per mezzo di figure umane o d’animali. Il Sole, grazie alle sue qualità di portatore di vita, era personificato come rappresentante del Creatore Invisibile, il “Sole di Dio”, “Luce del mondo”, “Salvatore dell’umanità” ed in modo analogo le dodici costellazioni che raffiguravano le tappe del viaggio solare, furono abbinate, tramite dei nomi ad elementi naturali come ad esempio l’Acquario, il portatore d’acqua, che porta le piogge primaverili.DSC00193

Horus, il Dio-Sole, di Heliopolis è spesso rappresentato simbolicamente con un occhio. Figlio di Osiride ed Iside e vendicatore del padre nei confronti di Seth, il quale gli cavò un occhio durante lo scontro. La vita di Horus, non è altro che una serie di mitologie allegoriche che hanno a che fare con i movimenti del Solenella volta celeste. Molto si sa di questo Messia solare, grazie agli antichi geroglifici. Horus, che rappresenta il sole o la luce, aveva un nemico, Seth, e Seth è la personificazione dell’oscurità o della notte. Metaforicamente, ogni mattina Horus vinceva la battaglia contro Set, mentre la sera, Set sconfiggeva Horus, scagliandolo verso gli inferi.

In generale, la storia di Horus è la seguente: nacque il 25 dicembre dalla vergine Iside (che con Osiride erano la trinità egizia), la sua nascita fu annunciata e una stella dell’est, Sirio, indicò la strada ai tre Re (tre stelle della cintura di Orione) che la seguirono per trovare e adorare il nuovo Messia. All’età di dodici anni fu un insegnante prodigio e a trenta fu battezzato da una figura di nome Anup, ebbe cosi inizio il suo Ministero. Horus aveva dodici discepoli che viaggiavano con lui, ha compiuto miracoli come curare i malati e camminare sull’acqua. Era conosciuto con molti nomi essenziali, come “Verità”, “Luce”, “Sacro Figlio di Dio”, “Buon Pastore”, “Agnello di Dio”, e molti altri.DSC00183

Queste qualità di Horus, originali o meno, sembrano essere presenti in molte culture nel mondo, poiché esistono altre divinità aventi la stessa struttura mitologica generale:

  • Attis di Frigia, nato dalla vergine Nana il 25 dicembre, la cui morte e resurrezione simboleggiavano il ciclo vegetativo della primavera;
  • Krishna, India, nato dalla vergine Devaki. Ottavo figlio, Krishna (incarnazione di Vishnu), nacque a mezzanotte e fu cresciuto nel vicino villaggio di Gokul, si ritiene che non sia il frutto di un rapporto sessuale ma di “trasferimento” divino;
  • Dionysus (Dioniso, Bacco per i romani) della Grecia, fu un insegnante itinerante e aveva compiuto dei miracoli come tramutare l’acqua in vino. A seguito della sua morte, fu resuscitato;
  • Mithra della Persia era anche noto come “Verità”, “Luce” e altri nomi. Il giorno sacro dedicato a Mithra, era la domenica.
  • Gesù Cristo nacque dalla vergine Maria il 25 dicembre a Betlemme, la sua nascita fu annunciata da una stella dell’est che i Re Magi, seguirono per trovare e adorare il nuovo Salvatore. Era anche noto come “Re dei Re”, “Figlio di Dio”, “Agnello di Dio” e molti altri. Fu crocifisso, sepolto in una tomba, e dopo tre giorni resuscitò e ascese al cielo.
  • .DSC00194DSC00191
  • Diversi Salvatori in differenti periodi, da tutto il mondo, che mantengono queste particolarità complessive con il più recente, storicamente parlando, dei Messia. Il 25 dicembre, data comune a tutti è assolutamente astrologica. La stella dell’est è Sirio la più luminosa della notte, che il 24 dicembre, si allinea con le tre stelle più luminose della cintura d’Orione. Queste tre stelle erano chiamate nell’antichità: i Tre Re. Le tre stelle con la stella più luminosa, Sirio, sono allineate e puntano tutte verso il punto in cui sorge il sole il 25 dicembre. Questa è la ragione, per la quale i Tre Re “seguono” la stella dell’est (Sirio) al fine di individuare il luogo in cui nascerà il sole.DSC00196.JPG
  • La Maria Vergine è la costellazione Virgo (Vergine). L’antico simbolo di Virgo è la lettera M alterata. Questa è la ragione per cui Maria, assieme alle altre madri vergini, come Myrra, la madre di Adone o Maya, la madre di Buddha, hanno come inizio la lettera “M”. Virgo a volte è chiamata “Casa del Pane” ed è rappresentata con un fascio di grano. Questa “Casa del Pane” ed il simbolo del grano, rappresentano i mesi d’Agosto e Settembre, il periodo della raccolta. Betlemme, di fatto si traduce letteralmente con “Casa del Pane”, quindi Betlemme è un riferimento alla costellazione della Vergine, un luogo in cielo, non sulla terra. Le giornate più corte e la fine dei raccolti, verso il solstizio d’inverno, simboleggiava per gli antichi il processo della fine, la morte del sole.
  • DSC00184
  • Entro il 22 dicembre, la morte del sole era pienamente compiuta, e il giorno in cui si trova nel suo punto più basso restandovi, almeno in modo sensibile, per tre giorni. Durante questa “pausa”, il sole risiede nelle vicinanze della costellazione della “Croce del Sud” o della “Croce” per poi riprendere, il 25 dicembre, il suo cammino verso nord, portando giorni più lunghi, calore e la primavera. Per questo motivo si diceva: il Sole è morto sulla Croce, è restato morto per tre giorni, per poi rinascere. Questa la ragione per cui Gesù e altre divinità hanno in comune la crocifissione, la morte e la resurrezione. E’ il periodo di transizione dopo la quale il sole cambia direzione verso l’emisfero nord, portando la primavera, e dunque la salvezza.Tuttavia, non si celebrava la resurrezione del sole, se non fino all’equinozio di primavera, o Pasqua. Questo è dato dal fatto che nell’equinozio di primavera, il sole annienta ufficialmente le tenebre e le giornate diventano più lunghe, in durata, rispetto alla notte, facendo riemergere i presupposti rivitalizzanti della primavera.DSC00190
  • Il più evidente segno, tra tutto il simbolismo astrologico attorno alla persona di Gesù, risiede nella figura dei dodici discepoli: rispecchiano semplicemente le dodici costellazioni dello Zodiaco, con le quali Gesù, essendo il sole, si accompagna nel suo viaggio. Il numero 12, infatti, è spesso ricorrente nella Bibbia (questo libro ha molto più a che fare con l’astrologia che con qualsiasi altra cosa). Tornando alla Croce dello Zodiaco in altre parole alla vita metaforica del sole, questa non era soltanto un’espressione artistica o uno strumento per tracciare i movimenti del sole, era anche un simbolo pagano, la cui versione semplificata era simile ad una Croce cerchiata. Ecco perché Gesù, nelle prime arti mistiche viene raffigurato col volto davanti alla Croce, dato che Gesù è il Sole, Luce del MondoSalvatore Risorto, colui che ritornerà come avviene ogni mattina, la Gloria di Dio che protegge dall’operato delle tenebre, e può essere visto venire dalle nubialto nel cielo, con la sua Corona di Spine o raggi solari.“La religione Cristiana è una parodia sull’adorazione del Sole, nella quale essa pone un uomo che chiama Cristo, al posto del Sole, e rivolge a lui la stessa adorazione che originariamente era rivolta al Sole….” – Thomas Paine –
  • Fonte:BY
    MAYAEGITTO

Protetto: 24 GIORNI IN SICILIA (3 settimana)

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Protetto: 24 GIORNI IN SICILIA (2 settimana)

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Protetto: 24 GIORNI IN SICILIA (1 settimana)

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

GLI EXTRATERRESTRI DI LEONARDO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Molte persone pensano che Leonardo non poteva essere un uomo, ma nascondere qualcosa di molto più incredibile. Potrebbe essere che Leonardo abbia subito un’ influenza aliena? Molti pensano che ciò fosse possibile. Quando altri artisti del suo tempo si limitavano a dipingere icone religiose, dipinti di mostri mitici il lui credeva già che altrove esistessero altre forme di vita extraterrestre. Non c’è dubbio che il suo genio va oltre alla sua formazione artistica. Sembra, inoltre, che a un certo punto della sua vita, Leonardo abbia deciso di far scomparire le sue opere dai registri dei lavori da lui sviluppati. Nessuno è in grado di dire oggi cosa ha prodotto realmente , dove è stato nascosto e da chi. E perché ha lasciato tanti messaggi nascosti nelle sue opere, comprese quelle più famose che tutti conosciamo?
Questo è dove i sostenitori della teoria degli antichi astronauti vogliono arrivare.E ‘possibile che in quel periodo, Leonardo possa aver viaggiato in una navicella spaziale visitando altri luoghi dell’ universo? Secondo gli storici Leonardo da Vinci era dotato di un’ispirazione non comune piuttosto che della semplice immaginazione che ispirava gli uomini di quel tempo.
La sua arte non aveva limiti e le discipline a cui si dedicava erano molto più grandi del solito e sopratutto per quel periodo . Leonardo si e’ avvalso fin dall’adolescenza di misteriosi simboli e indecifrabili codici in modo che nessuno potesse capire la sua scrittura. Ma è mai possibile che in qualche modo aveva usato lo stesso metodo nei suoi dipinti per nascondere gli indizi?
Quale sono le risposte alle nostre domande? Il nostro genio ha lasciato ben poco degli scritti sulla sua vita privata. In realtà, l’unico documento che ci ha lasciato era un foglio su cui ha raccontato la sua visita di una grotta durante la quale sembra che l’artista sia rimasto spaventato da qualcosa, o almeno ne fosse rimasto sorpreso. Che cosa ha visto in quella grotta oscura?

Sembra che dopo questo evento,l’artista abbia iniziato a disegnare abominevoli esseri dalle forme distorte.Per quale motivo?

Forse cio’ che scarabocchiava era semplicemente qualcosa di molto più reale piuttosto che il frutto della sua immaginazione?
In ogni caso, è molto chiaro che se Leonardo avrebbe posseduto la tecnologia attuale,molto avanzata per il suo tempo, con le sue invenzioni avrebbe potuto inviare l’uomo sulla luna già 500 anni fa.
Forse cio’ che scarabocchiava era semplicemente qualcosa di molto più reale piuttosto che il frutto della sua immaginazione?
In ogni caso, è molto chiaro che se Leonardo avrebbe posseduto la tecnologia attuale,molto avanzata per il suo tempo, con le sue invenzioni avrebbe potuto inviare l’uomo sulla luna già 500 anni fa.
(All’inizio ero un pò scettica..ma essendo brava a mia volta a fare ritratti con altre cose celate fin dai 12 anni,ho notato che non c’è poi tutta questa casualità che si potrebbe credere inizialmente).

LE APOCALISSI NELLE ALTRE RELIGIONI

Ebbene, conosciamo più o meno tutti le profezie apocalittiche della bibbia, visioni mariane, sensitivi qua e là in europa. Ma non ci si accorge di divagare sempre solo in ciò che dice la bibbia. Qualcuno si è mai soffermato a pensare a cosa dicono le altre culture al di fuori della visione cristiana e profetica occidentale riguardo la fine del mondo?

ZOROASTRISMO

2222222

Secondo la filosofia zoroastriana, “alla fine del decimo-millesimo inverno… il sole sarà visto occasionalmente; l’anno, il mese, ed il giorno saranno più corti; e la terra sarà più spoglia e desolata; le coltivazioni non daranno più semi; e gli uomini diventeranno vili. Non avranno più il sentimento di gratitudine a Dio.”

“La ricchezza e gli onori verranno tutti da quelli che praticano una fede perversa… ed un’ombra nera oscurerà il cielo… pioveranno più sostanze nocive che piogge in inverno.”

Alla fine della battaglia tra le forze del bene e del male, si verificherà un giudizio finale di tutte le anime. I peccatori verranno puniti per 3 giorni, ma in seguito saranno perdonati. Il mondo raggiungerà uno stato di perfezione, dal momento che cesserà la povertà, la vecchiaia, le malattie, la fame, la sete, ed infine la morte verrà fermata.

BUDDHISMO

2222222

Buddha invece predisse che i suoi insegnamenti sarebbero scomparsi dopo 500 anni. In accordo allo sutta pitaka (testi canonici buddhisti), le “dieci vie morali di condotta” scompariranno, e le persone seguiranno i dieci concetti amorali dell’assassinio, furto,violenza, menzogna, calunnia, adulterio, conversazione a vanvera su fatti ignoti, malevolenza ed invidia, irascibilità, e lussuria perversa, che daranno luogo all’espansione di ogni genere di povertà ed alla fine delle leggi mondiali della verità, riassunte nel concetto di dharma(dovere.legge cosmica).

I buddisti hanno profezie del tempo che precede l’arrivo di un grande Buddha noto come Maitreya(amico benevolo), tempo che sarà caratterizzato da mancanza di devozione religiosa, debolezza fisica, depravazione sessuale, mancanza di pietà ed un disordine sociale generale.

Durante il medioevo, la durata di questo tempo venne estesa a circa 5.000 anni. Commentatori come buddhaghosa(monaco e accademico indiano) predissero una lenta e progressiva sparizione degli insegnamenti del Buddha. Durante la prima fase, l’arahat(illuminazione)non sarebbe più apparsa nel mondo. Più in là, i contenuti dei veri insegnamenti del Buddha sarebbero svaniti, e si sarebbe preservata soltanto la loro forma. Si sarebbe addirittura dimenticata la forma del Dharma. Durante la fase finale, sarebbe stata cancellata ogni lieve memoria dello stesso Buddha, e l’ultima delle sue reliquie sarebbe stata messa nel Bodh Gava (città indiana) e cremata. Dopo qualche tempo, in seguito a questo sviluppo, sarebbe sorto un nuovo buddha col nome di maitreya, che avrebbe rinnovato gli insegnamenti del Buddhismo ed avrebbe riscoperto il sentiero al nirvana. I credenti pensano che Maitreya risieda attualmente nel paradiso tushita(un sogno), da dove aspetta per il momento della sua rinascita nel mondo.

Il declino del Buddhismo nel mondo, ed il suo eventuale ristabilimento da parte di Maitreya, sono in accordo con la forma generale della cosmologia budhista. Come gli induisti, i buddhisti credono generalmente in un ciclo di creazione e di distruzione, di questi l’epoca corrente rappresenta soltanto l’ultimo stadio. Il Buddha storico=shakyamuni è soltanto l’ultimo di una serie di Buddha che si inoltra nel più remoto passato.

INDUISMO

2222222

Gli Induisti hanno una visione ciclica della storia esterna in stretta correlazione con la spiritualità interiore. Il ciclo cosmico o “Kalpa” illustra il declino della natura e della civiltà tra periodi di estrema dilatazione del tempo nei quali Brahma (creatore della mente/spirito) rigenera il mondo dell’esistente/realtà. Secondo la credenza induista esistono quattro yuga o età in questo processo, che vanno dallo stato di completa purezza alla completa impurezza. L’era finale è il Kali Yuga, noto anche come “Era del Ferro”, durante il quale la civiltà si degrada spiritualmente, la durata della vita umana è accorciata dalla violenza e dalle malattie e si osserva uno stato generale di decadenza nella natura. Questo è il periodo peggiore, che precede la totale distruzione, che in seguito sarà seguita dalla Satya Yuga simile alla leggendaria età dell’oro vagheggiata degli antichi greci.

Le profezie tradizionali degli induisti, come descritte nei Purana ed in altri testi, affermano che il mondo dovrà precipitare nel caos e nella degradazione. In seguito vi sarà un rapido influsso di perversione, acredine e conflitto.Di conseguenza,ogni volta che vi sia un male intollerabile ed il caos nel mondo, avviene la comparsa di un avatar(divinità). Nel “Yuga” attualmente in corso , noto come il Kali  (lo Yuga più malvagio), “Il Signore si manifesterà come Kalki Avatar(il decimo ed ultimo). Ristabilirà la giustizia sopra la Terra e le menti delle persone che diventeranno pure come il cristallo.”

Nell’induismo, non esiste una dannazione eterna delle anime. Allo stesso modo, non esiste neanche un tempo della fine. Dopo la fine di questo malvagio tempo del “Kali yuga”, il prossimo yuga o epoca sarà lo “Satya Yuga”(era della verità dove tutti saranno dei giusti, e sarà seguito dallo “Dwapara Yuga”(terza era di evoluzione), dallo “Treta Yuga”(seconda era) ed infine da un ulteriore “Kali Yuga”. Questo denota una concezione ciclica del tempo che le epoche si ripetano infinitamente. Comunque, la dimensione del male e della degradazione “tollerabili” in ogni epoca è differente, dunque la soglia che è necessaria per la manifestazione dell’incarnazione di Dio è differente per ogni era. L’attuale era è la più malvagia,dunque la soglia per la comparsa dell’avatar è così alta che il mondo deve degradarsi al massimo livello.

INDIANI

2222222

Indiani Hopi:

2222222

Tra i popoli indigeni delle americhe, gli indiani Hopi hanno nella loro fede trazionale, la speranza del “Giorno della Purificazione” che sarà seguito da un grande rinnovamento generale.

I leader tribali delle tribù Hopi, profetizzarono che la venuta dell’uomo bianco indichi la fine dei tempi, assieme ad una strana bestia “simile ad un bufalo ma con grandi corna che lo avrebbe soppiantato sulla terra”. Fu profetizzato che durante la fine dei tempi, la Terra sarebbe stata attraversata da “serpenti di ferro” e da “fiumi rocciosi”; sulla terra sarebbe stata intrecciata una gigantesca tela di ragno, ed i fiumi sarebbero diventati neri. (Un’interpretazione molto comune sostiene che i “serpenti di ferro” siano le ferrovie ed i treni, i “fiumi di roccia” le autostrade, e che la gigantesca tela di ragno corrisponda alle linee elettriche e telefoniche o addirittura al world wide web,o alle scie chmiche.)

Le Profezie Hopi annunciano che “in un grande luogo di sprofondamento o precipitazione” (un buco nero ?) nei cieli si avrà un grande collasso o impatto astronomico. Apparirà come una stella blu, e la Terra diventerà una fredda landa deserta di sabbia, roccia ed acqua gelida. Allora gli uomini bianchi combatteranno contro altre persone nelle loro Terre, con quelli che possiedono la saggezza della loro creazione. Allora ci sarà fumo nei deserti, e la grande distruzione si avvicina.

Molti moriranno, ma quelli che capiranno le profezie potranno intraprendere atti necessari ad aumentare le proprie chance di sopravvivenza, ad esempio andando a vivere nei luoghi dove saranno al sicuro. Allora il Pahana o “Vero Fratello Bianco” tornerà a piantare i semi della saggezza nei cuori delle persone, e così potrà aprire la soglia dell’alba dell’era del Quinto Mondo.

Indiani Lakota:

2222222

Secondo il guaritore (Alce Nero) della tribù dei Oglala Lakota – “le tenebre discenderanno sulla tribù… il mondo uscirà dal suo equilibrio. Seguiranno inondazioni, fuochi e terremoti.”Quando si vedrà la “Donna del Cucciolo di Bufalo Bianco” si verificherà la purificazione del mondo. Lei porterà di nuovo l’armonia e l’equilibrio spirituale.

Indiani Maya:

2222222

Gli antichi gruppi di indigeni Maya, ed i loro moderni discendenti credono che l’Universo sia stato rinnovato in precedenza per ben quattro volte. Il primo tentativo di produrre vita umana produsse soltanto animali; il secondo produsse delle persone fatte di ”ghiaia tritata” che in seguito sarebbero diventati alcuni insetti (come formiche ed api); il terzo tentativo produsse scimmie; ed il quarto tentativo diede come risultato “i veri umani.” Ogni precedente tentativo di creazione dell’umanità venne distrutto da una diversa catastrofe che pose fine all’Universo. Queste storie variano a seconda della tradizione del particolare gruppo Maya preso in esame: quasi tutti gli animali vennero distrutti da un’inondazione; le persone di ghiaia vennero quasi del tutto distrutte da un’inondazione e da una pioggia di fuoco globale; le genti-scimmia vennero attaccate dai loro stessi simili e dai loro animali.

Il ciclo dei Maya, che si basa su un calendario astronomico, ha completato il suo primo gran ciclo di circa 5.200 anni il 21 dicembre del 2012. Anche se in realtà non esiste evidenza sostanziale che gli antichi Maya considerassero la data come quella drammaticamante finale, si osserva come molte persone sostengano che questa data sia l’inizio della “fine della Terra” o addirittura la “fine dell’Universo” nella prospettiva dei Maya.

MITOLOGIA GRECA

2222222

L’antica mitologia greca affermava che così come Zeus aveva deposto suo padre Crono, Zeus stesso sarebbe stato detronizzato da un figlio. Questo poteva essere percepito come l’equivalente della fine del mondo o di un’era. Prometeo gli rivelò che questo figlio sarebbe nato da Zeus e da Teti,figlia di Nereo, se avessero copulato. Al fine di prevenire questo evento, Zeus ordinò lo sposalizio di Teti con Peleo, un debole mortale. Questa unione diede come frutto Achille, l’eroe dell’Illiade ed uno dei più grandi personaggi del mito greco.

2222222

MITOLOGIA NORVEGESE

Nella mitologia norrena un inverno freddissimo noto come Fimbulwinter si sarebbe esteso sulla Terra per portare il panico, il disordine e finalmente scontri tra le genti di Midgard, poco prima dell’inizio del Ragnarok.

Ragnarok (“destino degli dei”) è la battaglia durante la fine del mondo, combattuta tra gli dei (gli Æsir , i Vanir ed i Einherjar, guidati da Odino) e dalle forze del Caos (i Giganti del fuoco, i Jotuns e vari mostri, comandati da Loki).

In questa conflagrazione apocalittica del Ragnarok non soltanto moriranno gli dei, i giganti, ed i mostri, ma quasi tutto nell’Universo sarà stravolto. Sopravviveranno soltanto gli dei Vàli e Viddar per poter comandare sul nuovo mondo, con la resurrezione di Baldr.

CORANO

2222222

Secondo il divino insegnamento, dopo la fine del mondo, tutti gli uomini risorgeranno. Allàh, sia gloria a Lui l’Altissimo, il Re del giorno del Giudizio, celebrerà il Giudizio universale.
Ogni uomo dovrà rispondere delle sue azioni. Se la condotta terrena sarà giudicata conforme agli insegnamenti e ai comandamenti divini, l’esito del giudizio sarà positivo.Se invece la sua condotta nella vita terrena sarà giudicata non conforme agli insegnamenti, l’esito del giudizio sarà negativo.
Nel primo caso la buona condotta aprirà le porte del Paradiso.Nel secondo caso la cattiva condotta aprirà le porte dell’Inferno.
Il Paradiso è il luogo della somma beatitudine riservato nell’esistenza ultraterrena ai timorati di Allàh.
L’Inferno è il luogo dell’atroce sofferenza, riservato nell’esistenza ultraterrena ai miscredenti, i quali raccolgono i frutti della loro disubbidienza ai comandamenti divini nella vita terrena.Il Paradiso e l’Inferno non avranno mai fine e dureranno in eterno.

Voci precedenti più vecchie